Domenica 24 settembre 2017 06:54

Usura in Campania, sequestrati 2 milioni di euro




CASERTA - Sequestrati beni per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro, è il bilancio di un'operazione anti-usura della Guardia di Finanza sull'asse Napoli-Caserta ai danni di un imprenditore napoletano di 61 anni accusato di aver prestato denaro con tassi usurai ad almeno tre imprenditori residenti nel Casertano e nel Napoletano. Dagli accertamenti è emerso che l'uomo, insieme al figlio 44enne e al nipote di 36 anni, residente a Pozzuoli ha prestato somme di denaro a tassi elevatissimi portando sul lastrico le vittime fino a rilevarne l'attività economica. Il provvedimento delle fiamme gialle riguarda complessivamente sette persone, e si riferisce a case, terreni, rivendite di tabacchi, ubicati nelle province di Napoli, Chieti e Pisa, oltre a 41 conti correnti, due auto di lusso: valore, come detto, oltre due milioni di euro. © Riproduzione riservata