Sabato 25 novembre 2017 00:49

Camorra, sequestrati beni da un milione di euro ad elemento di spicco del clan di Giugliano

08 giugno 2017



GIUGLINO IN CAMPANIA (NA) - Case, investimenti in banca, beni per un valore di un milione di euro intestati ad un prestanome ma, di fatto, riconducibili alla camorra sono stati sequestrati dai carabinieri di Giugliano, in Campania.

Il sequestro è stato eseguito a carico di un 57enne di Giugliano, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto figura di spicco del cosiddetto gruppo misto formato dai Licciardi-Bidognetti-Mallardo per controllare gli affari illeciti tra Giugliano e i comuni limitrofi.

I sigilli sono scattati per un appartamento di 100 metri quadrati a Giugliano e 14 monolocali da 45 metri quadrati l’uno a Varcaturo, sempre nel napoletano. Sequestrati anche due conti correnti e quote di un fondo comune d’investimento.

© Riproduzione riservata