Lunedi 20 novembre 2017 04:46

Fuochi d’artificio e teppisti a due passi dalla Questura, schiamazzi nella notte a Napoli




NAPOLI - Ieri sera, poco prima di mezzanotte, a poca distanza dall'ingresso posteriore della Questura centrale, sono stati accesi numerosi fuochi d'artificio. A farli esplodere, tra schiamazzi e grida, un gruppo di ragazzini. Riferisce l'agenzia Omninapoli che a lanciare l'allarme per il rumore e i rischi sono stati i residenti del quartiere, già alle prese da mesi con bande di giovinastri che imperversano durante la notte bivaccando sulle panchine di via Guantai Nuovi a pochi metri dalla Polizia. Bottiglie infrante per terra, musica ad alto volume ed ora anche fuochi d'artificio: il tutto davanti alla sede centrale della Questura centrale il cui varco principale è su via Medina a 200 metri di distanza. © Riproduzione riservata