“Arca, l’Emporio della Solidarietà”, a Bacoli il primo supermercato dove si paga col volontariato
Nasce a Bacoli il primo "Social market" dove i prodotti si pagano con il volontariato. Grazie ad una card ricaricabile che traduce l'impegno sociale in beni di consumo.


BACOLI - Niente soldi, ma solo ore di volontariato. Apre oggi a Bacoli il primo supermercato solidale. Sarà inaugurato alle 17 in via Cappella tra Monte di Procida e Bacoli. “Arca, l’Emporio della Solidarietà”, nato da un'intesa tra La Casetta Onlus e la Fondazione Progetto Arca di Milano, permetterà ai volontari di ritirare articoli grazie ad una tessera ricaricabile con opere di volontariato.

Chi ha tempo, un reddito basso o non ha lavoro potrà fare la spesa donando sé stesso ai bisognosi. Per il momento saranno disponibili oltre dieci prodotti fissi, come pasta, riso, olio, latte ma l’idea è di ampliare la gamma, coinvolgendo anche altri commercianti dell'area flegrea.

Come funzionerà il "Social market"? Il progetto, inizialmente, coinvolgerà 40 famiglie che, dopo un corso di formazione, riceveranno una tessera a punti da ricaricare tramite ore di volontariato. Sarà con questa card piena di "punti di solidarietà" che pagheranno la propria spesa. Una volta terminati, potranno ricaricare con nuove ore di volontariato.

© Riproduzione riservata