Sabato 18 novembre 2017 07:11

Spara all’impazzata all’esterno di un ristorante, paura a Somma Vesuviana
Attimi di terrore in un ristorante a Somma Vesuviana dove un uomo di 44 anni ha impaurito i presenti con una raffica di mitra, prima di essere arrestato dai Carabinieri.




NAPOLI - Ha seminato il panico in un bar ristorante di Somma Vesuviana, terrorizzando i clienti. In un primo momento è entrato, ha ordinato da bere, ha consumato e poi è uscito. Poco dopo, però, è rientrato con un mitra e un sacchetto contenente cartucce. Ha messo i proiettili nel caricatore, sotto gli occhi sgomenti dei presenti, poi ha lasciato il sacchetto dicendo «tienili pure, questi non mi servono più!». Poi è uscito dal locale, ha sparato una raffica in aria e si è dato alla fuga a bordo della sua auto, una Fiat Panda. Dopo la segnalazione al 112, riferisce Teleclubitalia, i Carabinieri si sono messi immediatamente alla ricerca dell'uomo che è stato bloccato e tratto in arresto. I militari non lo hanno trovato in possesso dell'arma, di cui si era disfatto. Al momento dell'arresto appariva in evidente stato di alterazione, verosimilmente dovuto ad un mix di droga e stupefacenti. P.R., 44enne di Marigliano già noto alle forze dell’ordine per reati di droga e contro il patrimonio, è stato tradotto quindi a Poggioreale. Continuano le indagini per ritrovare l'arma.

© Riproduzione riservata