Mercoledi 20 settembre 2017 09:37

Trenta anni al killer di Enza Avino, uccise la ex a colpi di pistola
Il gup del Tribunale di Nola ha condannato l'assassino di Enza Avino a 30 anni di reclusione. L'uomo uccise l'ex compagna a colpi di pistola.




NAPOLI - Nunzio Annunziata è stato condannato a 30 anni di reclusione. Fu lui che  il 14 settembre 2015, a Terzigno, uccise in strada a colpi di pistola l'ex compagna Vincenza Avino, di 36 anni.  La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Nola. L'accusa, aveva attraverso il procuratore Paolo Mancuso e il pm Maurizio De Franchis, aveva chiesto la condanna all'egastolo, contestando l'aggravante della premeditazione e il reato di stalking.

Annunziata, infatti,   era già stato arrestato per stalking alcuni mesi prima dell'omicidio e aveva tentato di scaraventare dal balcone l'ex compagna. L'uomo fu catturato dai carabinieri alcune ore dopo il delitto a Poggiomarino, a poca distanza della stazione della Circumvesuviana. Testimoni riferirono che la Avino era ossessionata da quell'uomo, che la molestava e maltrattava in continuazione, tanto da indurla a denunciarlo e a farlo arrestare.

La sentenza, riferisce Il Mattino, ha un po’ sorpreso i legali di parte civile (presente per la famiglia Avino l’avvocato Angelo Bianco), che si erano associati alla richiesta del pm Maurizio De Franchis di comminare il massimo della pena.

© Riproduzione riservata