Sabato 18 novembre 2017 18:29

Preso rapinatore seriale: era l’incubo dei ragazzini del Vomero




NAPOLI -  Ha 35 anni ed era già noto alle forze dell'ordine l'uomo ritenuto responsabile di una serie di rapine perpetrate ai danni di alcuni ragazzini al Vomero. In particolare al malvivente sono imputati almeno due colpi in via Belvedere e in via Po, ma è probabile che il numero sia assai più alto. Minorenni, a piedi e indifesi: queste le prede ideali del rapinatore seriale, che nelle ultime settimane era diventato il terrore dei giovanissimi del quartiere collinare. Le indagini dei carabinieri della compagnia Vomero si sono mosse proprio da alcune denunce di furti di telefoni cellulari: alla fine, i militari sono riusciti a ricostruire i vari tasselli del puzzle a risalire al 35enne, che è stato raggiunto nella sua abitazione dove è stato trovato in possesso di numerosi smartphone, frutto delle sue rapine, prontamente restituiti ai proprietari. © Riproduzione riservata