Mercoledi 20 settembre 2017 04:12

Choc a Marano, gioielliere ritrovato morto nel suo negozio

09 maggio 2017



MARANO DI NAPOLI (NA) - Choc questa mattina nel cuore di Marano, in provincia di Napoli, dove un uomo di 43 anni è stato ritrovato morto all'interno della propria gioielleria in via Merolla. Ad allertare le forze dell'ordine è stata la madre dell'uomo preoccupata perchè il figlio non era rientrato a casa la notte scorsa. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Giugliano e della tenenza di Marano che hanno avviato le indagini. Il cadavere, riverso a terra in una pozza di sangue, presentava una ferita da arma da fuoco alla testa. All'interno del locale è stato rinvenuto un proiettile.


Secondo quanto riferisce l'Ansa l'ipotesi che l'uomo possa essere stato ucciso durante un tentativo di rapina non sarebbe al momento privilegiata dagli investigatori, nonostante la cassaforte sia stata trovata aperta e vuota. Chi indaga non esclude la pista di un regolamento di conti. Tra le persone che i militari stanno ascoltando in caserma c'è anche la ex moglie della vittima. All'esterno del negozio è sistemata una telecamera che potrebbe avere ripreso le persone entrate e uscite dal negozio. L'omicidio si sarebbe consumato in corrispondenza dell'orario di chiusura della giornata di ieri.

© Riproduzione riservata