Venerdi 20 ottobre 2017 17:59

Erano il terrore dei viaggiatori della Circum, sgominata baby gang di rapinatori




BOSCOTRECASE (NA) - A seguito di accurate indagini i carabinieri della stazione di Trecase sono riusciti a sgominare una baby gang che seminava il terrore a bordo dei treni della Circumvesuviana. Il tutto è partito da una rapina perpetrata lo scorso 11 dicembre ai danni di un giovane migrante africano, che era stato immobilizzato, messo spalle a muro e derubato del telefono cellulare. Il giovane, un trentenne del Gambia, si era così recato a sporgere denuncia che ha dato il via alle indagini, messe sul binario giusto fin da subito dal momento che, già all'atto della denuncia, la vittima era riuscita a riconoscere i rapinatori dalle foto segnaletiche. I militari hanno poi osservato attentamente i filmati delle telecamere di  videosorveglianza in dotazione dell'azienda Eav, che hanno permesso di chiudere il cerchio. Questa mattina sono stati bloccati i tre componenti della banda, tutti minorenni: si tratta di due sedicenni, di Boscoreale e Boscotrecase, e di un quindicenne di Scafati. L'accusa a loro carico è di rapina in concorso. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale dei Minori di Napoli ha disposto il loro trasferimento in una comunità di recupero per minorenni, mentre i carabinieri proseguono nelle indagini per accertare eventuali responsabilità dei tre in altri episodi analoghi. © Riproduzione riservata