Giovedi 21 settembre 2017 07:07

Il boss di Posillipo ‘pizzicato’ con un altro boss, scattano le manette




NAPOLI - I carabinieri della Stazione di Posillipo hanno tratto in arresto un 43enne, residente in via Pascoli, già noto alle forze dell'ordine, ritenuto reggente del clan Calone, operante nella zona. L'uomo è un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno a Napoli. I militari dell’arma lo hanno individuato nella corte di un condominio in via Pascoli: era insieme a un libero vigilato 70enne, ritenuto un esponente di spicco del clan “Cimmino” operante al Vomero e di un 63enne di Villaricca. © Riproduzione riservata