Carabinieri nel cuore della movida di Chiaia, arresti per droga e sequestri
Operazione di contrasto all'illegalità condotta dai carabinieri nel cuore della movida di Chaia, tra arresti e multe per occupazione di suolo pubblico.




NAPOLI - Nuova operazione di contrasto all'illegalità nella zona della movida della Napoli "bene". I carabinieri in borghese del Nucleo Operativo sono scesi in strada a Chiaia, ieri sera, arrestando due spacciatori in vico Vasto a Chiaia. I due sono stati sorpresi mentre cedevano una dose di cocaina ad un acquirente. L'operazione ha riguardato anche il controllo dei locali nella zona dei "baretti", compresa tra via Fiorelli e piazza dei Martiri. Tra via Ferrigni e vicoletto Belledonne i militari hanno elevato quasi 700 euro di sanzioni nei confronti di alcuni locali sprovvisti di autorizzazione del Comune per l'occupazione di suolo pubblico. Uno dei sei titolari sanzionati, un 28enne, risponderà di invasione di suolo pubblico: i carabinieri gli hanno sequestrato oltre 40 elementi d'arredo tra tavolini e panche.

© Riproduzione riservata