Domenica 24 settembre 2017 12:32

Armi e munizioni nascoste in un casolare a Napoli, arrestato un 50enne

10 febbraio 2017



NAPOLI - Apparentemente abbandonato invece veniva utilizzato come deposito di armi e munizionamento della camorra. A scoprire il casolare la Guardia di Finanza del comando provinciale a Napoli.

Nel corso dell'operazione un  uomo di 50 anni, incensurato, del quale non è stato reso noto il nome, è stato arrestato. L'accurata ispezione dei locali ha consentito il ritrovamento di armi da sparo e il relativo munizionamento nascosti in un intercapedine, appositamente realizzata nella soffitta, accessibile esclusivamente da una finestra esterna semi murata e raggiungibile solo con l'ausilio di una scala.

Sono stati recuperati tre fucili a canne mozze e due mitragliette. I fucili erano stati presumibilmente modificati nelle dimensioni delle canne per renderli facilmente occultabili durante il trasporto ed erano armati con cartucce 'a pallettoni' mentre le mitragliette: una micro Uzi ed una Scorpion da guerra erano dotate di caricatori con munizionamento in grado di perforare i giubbotti antiproiettile.

© Riproduzione riservata