Venerdi 24 novembre 2017 00:50

Parte il restauro della Cassa Armonica della Villa comunale




NAPOLI - Finalmente riprenderanno i lavori di restauro della Cassa Armonica della villa comunale di Napoli che «verrà restituita alla città nel suo originario splendore», così come si legge in una nota del Comune di Napoli. Il progetto finanziato dal Comune di 450mila euro, è della società Rturestauri di Montella che si è aggiudicata la gara per la riqualificazione della struttura. I lavori di restauro interesseranno non soltanto la corona, già smontata durante la prima edizione della America's cup, ma anche il basamento e le parti marmoree. Una parte consistente dei lavori di rifacimento interesseranno tutte le parti in ferro e gli elementi decorativi in ghisa. Poi si passerà alla sostituzione dei vetri, alla deumidificazione della cassa di risonanza e al restauro dei marmi, dei bronzi e del tavolato di legno. La Cassa Armonica fu progettata da Enrico Alvino nel 1862 e realizzata 15 anni dopo, si esibiva, in passato, la Banda della città di Napoli. Un primo restauro lo ebbe negli anni '80 ma la struttura necessitava già di alcuni interventi importanti che oggi si realizzeranno con il restauro che si dovrebbe concludere a marzo 2016. © Riproduzione riservata