Venerdi 22 settembre 2017 19:08

Droga e armi in casa, scoperte grazie ad una denuncia per maltrattamenti




TORRE ANNUNZIATA - I carabinieri intervengono per mettere fine a maltrattamenti in famiglia e scoprono armi detenute illegalmente e un sistema di videosorveglianza abusivo. È accaduto a Torre Annunziata dove i militari hanno arrestato un 35enne, accusato tra l'altro di detenzione di arma da fuoco clandestina e munizioni. Tuttto inizia con una denuncia della moglie trentenne che lamentava maltrattamenti in famiglia. I militari, a quel punto, sono intervenuti con una perquisizione, scoprendo droga e armi. Gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto in una cassaforte una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa e cinque cartucce nel caricatore, una pistola a salve simile a quelle in uso alle forze dell'ordine e priva di tappo rosso e 5 grammi di marijuana. Trovato e sequestrato anche un impianto di videosorveglianza composto da due telecamere wireless, un monitor e un sistema di registrazione, probabilmente installato abusivamente per eludere i controlli delle forze dell'ordine. © Riproduzione riservata