Giovedi 24 agosto 2017 07:00

Fallimento Barbaro. Sequestrati 40 immobili, c’è anche il Salone Margherita




NAPOLI - Nella mattinata di oggi le Fiamme Gialle di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal giudice delle indagini preliminari su richiesta della Procura della Repubblica, sezione reati di criminalità economica, per le quote societarie e l'intero patrimonio immobiliare della società Margherita Srl, appartenente al gruppo Barbaro, attiva nel campo della vendita al dettaglio di abbigliamento di lusso.

Stando a quanto scritto in una nota della Procura della Repubblica di Napoli, le operazioni condotte oggi rientrano in una più ampia indagine per reati di bancarotta fallimentare avviate in seguito al fallimento della Barbaro Srl del 2015 che hanno già portato lo scorso luglio al sequestro d'urgenza della Barbaro B&V Srl, in quanto utilizzata per distrarre ingenti risorse finanziarie. Proprio grazie alla documentazione rinvenuta durante quest'ultimo sequestro, è stato acclarato il ruolo centrale della Margherita Srl nello scacchiere del gruppo Barbaro. Sono emerse quote intestate ai nipoti di Barbaro e circa quaranta immobili a nome di questa società, tra cui il Salone Margherita sotto la Galleria Umberto. Pertanto, il sequestro è stato esteso anche la Margherita Srl.

© Riproduzione riservata