Giovedi 14 dicembre 2017 07:21

Orrore nel beneventano, uccide a coltellate il figlio disabile e poi tenta il suicidio




MONTESARCHIO (BN) - Orrore nel beneventano, a Montesarchio in via Lavinia dove un uomo di 72 anni ha ucciso a coltelalte il figlio disabile di 38 anni ed ha poi tentato il suicidio lanciandosi giù dal balcone di casa, ma è stato fermato in tempo grazie all'intervento dei carabinieri. Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato l'uomo a compiere l'omicidio, si pensa ad una lite degenerata poi nel sangue. Il 72enne è ora in stato di fermo nella caserma dei carabinieri di Montesarchio.