Giovedi 17 agosto 2017 17:18

Coca nelle scarpe e hashish tra le sigarette, spacciatore ghanese arrestato alla Ferrovia




NAPOLI - I poliziotti lo hanno colto a spacciare droga ma lui ha tentato la fuga, nascondendosi in un call center. Gli è andata male. Un ghanese di 24 anni è finito in manette, fermato dagli agenti della sezione "Volanti". Nella tarda serata di ieri, i poliziotti hanno notato due giovani extracomunitari in via Alfonso D’Aragona che confabulavano tra loro. Uno dei due prelevava, da un pacchetto di sigarette, un qualcosa che cedeva all’altro in cambio di una banconota. Avendo intuito che era in atto uno spaccio di stupefacenti, gli agenti sono intervenuti. Alla vista della polizia, i due sono fuggiti in direzioni opposte. L’acquirente è riuscito a far perdere le sue tracce, fuggendo verso via Carriera Grande, mentre lo spacciatore ha tentato di trovare riparo all'interno di un call center. Raggiunto dai poliziotti, il giovane è stato bloccato e trovato in possesso di 6 dosi di cocaina, abilmente nascoste in una scarpa e di oltre 30 grammi di hashish, di cui 6 dosi custodite all'interno di un pacchetto di sigarette. Sequestrata anche la somma di 30 euro, suddivisa in banconote di vario taglio. L'arrestato è stato condotto alle camere di sicurezza della Questura e, stamane, sarà giudicato con rito per direttissima perché responsabile del reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Anche lui, come tanti suoi conterranei, non è altro che uno dei tanti piccoli spacciatori che operano tra l'area del centro storico e la Ferrovia. Un fenomeno di difficile contrasto. © Riproduzione riservata