Mercoledi 20 settembre 2017 11:06

Sette furti in sei mesi, rubato tutto il materiale informatico della scuola Diaz-Oriani di Pozzuoli

10 novembre 2016



POZZUOLI (NA) - Sette furti in sei mesi, è questo il bilancio record dell'istituto comprensivo Diaz-Oriani dislocato tra i quartieri periferici di Licola e Monterusciello a Pozzuoli, in provincia di Napoli.

Ieri sera l'ultimo raid: trafugato tutto il materiale informatico del plesso di via Saba a Monterusciello. I "soliti ignoti" sono entrati in azione intorno alle 19:00, qualche minuto dopo che il personale docente ed Ata aveva lasciato il plesso al termine di un progetto pomeridiano.

Portati via in pochi minuti due videoproiettori ed alcuni computer. Per i 1200 allievi, tra materna, elementare e medie inferiori, ospiti del comprensivo, azzerate tutte le nuove tecnologie che utilizzavano per la didattica. Da maggio ad oggi sono state trafugate apparecchiature dal valore di oltre 15mila euro.

Avvilita la preside, che ha dichiarato: «Viviamo in continua tensione per queste gravi situazioni. Sappiamo bene delle difficoltà dei nostri quartieri e lavoriamo per superarle, ma i furti continui hanno azzerato tutto il nostro patrimonio di tecnologie innovative».

© Riproduzione riservata