Sabato 24 febbraio 2018 11:27

Furto in casa a Melito di Napoli, arrestati 5 rom colti in flagranza di reato. Aggredito il capitano dei carabinieri

10 dicembre 2016



MELITO DI NAPOLI - Attimi di paura ieri sera a Melito di Napoli al corso Europa dove sono stati bloccati in flagranza di reato cinque ladri d'appartamento, tutti rom residenti nel campo di Secondigliano.

Il gruppo non sapeva che i militari, diretti dal capitano Antonio De Lise, erano sulle loro trace da tempo e quindi credevano di agire indisturbatamente quando invece l'amara scoperta di essere stati bloccati in flagranza di reato. Sul posto, infatti, sono giunte cinque pattuglie dei carabinieri che hanno interdetto la zona.

Sentendosi alle strette due dei malviventi hanno tentato la fuga: uno è stato bloccato immediatamente, mentre un secondo si è scagliato contro il capitano De Lise che ha riportato ferite lievi.

Dopo i rapinatori d'appartamenti che operavano a Grumo Nevano, in provincia di Napoli, con gli arresti di ieri sera i militari hanno consegnato alla giustizia un'altra banda.

 

© Riproduzione riservata