Martedi 26 settembre 2017 23:42

Napoli. Coltello alla gola del figlio di 12 anni, arrestato a Soccavo

11 gennaio 2017



NAPOLI - Ha prima devastato casa, poi ha preso in ostaggio il figlio di 12 anni, puntandogli un coltello alla gola. Un uomo è stato arrestato dagli  agenti del commissariato San Paolo della Polizia di Stato, intervenuti insieme ai colleghi di Posillipo e di Bagnoli in un appartamento di Soccavo la notte dell'8 gennaio. Riferisce Il Mattino che l'uomo, per motivi che restano da chiarire ma che sarebbero di origine patologica, sarebbe andato in escandescenze e si sarebbe scagliato contro mobili e suppellettili, distruggendoli, prima di prendere in ostaggio il figlio. Gli agenti, dopo un tentativo di mediazione, sono riusciti a disarmarlo e a immobilizzarlo, mettendo in salvo il ragazzino.

© Riproduzione riservata