Lunedi 25 settembre 2017 17:17

Pianura, rapina al bar che frequenta: tradito dallo scaldacollo




NAPOLI - B. M., 33 anni, è stato arrestato ieri a seguito di un'indagine scattata dopo una rapina compiuta nella mattinata in un bar di cui era assiduo frequentatore, nel quartiere di Pianura. Gli agenti del Commissariato di Polizia locale, hanno tratto in arresto l'uomo nella serata di ieri, all'interno della sua abitazione, situata nello stesso quartiere ove sono avvenuti tutti i fatti precedenti l'arresto. Erano le 10, quando ieri mattina B. entra a volto coperto nel bar San Giorgio, in Corso Duca D'Aosta, e comincia ad aggredire verbalmente e fisicamente il cassiere e altri componenti del personale, mettendo a segno un tiro che gli frutta 2000 euro. Mentre scappa, però, perde lo scaldacollo, prontamente raccolto dai baristi che l'hanno riconosciuto come appartenente ad un loro abituale cliente. Dunque, viene esposta formale denuncia alla Polizia che, guidata dal vice-questore Antonietta Ferrara, ha dato inizio ad una serie di indagini che comprendevano l'identificazione di coloro che avevano riconosciuto il rapinatore e il controllo incrociato delle telecamere della zona, per risalire ai suoi spostamenti in auto. Ad indagini concluse, dopo esser riusciti a risalire a B. M., gli inquirenti hanno scoperto anche che lo stesso si era reso artefice di altre rapine in altre attività - quali la faramacia Petrone e uno dei negozi della catena Oviesse - site nello stesso quartiere di Pianura. ©Riproduzione riservata