Venerdi 18 agosto 2017 03:22

Castel Volturno, colpo dei carabinieri: arrestato il boss della mafia africana




CASTEL VOLTURNO (CE) - Nella giornata di oggi è stato arrestato A.B., 21 anni, il giovanissimo a capo del gruppo dell'eye, il nome dato all'associazione mafiosa di origini africane attiva lungo il litorale domizio nel controllo dei traffici di droga e prostituzione. A eseguire la cattura gli uomini della compagnia dei carabinieri di Santa Maria Capua Vetere. "Kelly" o "Blacky" i soprannomi dati al boss scomparso e datosi alla latitanza dopo il blitz che sgominò l'organizzazione il 5 aprile scorso, che portò all'arresto di 15 individui grazie all'inchiesta avviata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Tuttavia la sua fuga si è conclusa oggi, quando i militari hanno rintracciato A. che si era nascosto nell'abitazione di alcuni amici nel quartiere di Destra Volturno. Il giovanissimo avrebbe avuto sotto il suo controllo un gruppo che gestiva anche un piccolo racket che terrorizzava i commercianti della zona e dettava legge nella comunità africana locale, macchiandosi anche di diversi episodi di violenza riscontrati dalla Dda. ©Riproduzione riservata