Sabato 23 settembre 2017 05:44

Viola l’obbligo di dimora e se ne va in crociera, narcos di Varcaturo tradito da un selfie

11 maggio 2017



NAPOLI - Specialista nel trasporto di droga è andato in crociera con la compagna, in barba all’obbligo di dimora, ma un selfie postato per sfoggiare i suoi divertimenti lo tradisce e viene arrestato dai carabinieri.

In manette un 39enne già noto alle forze dell’ordine, che si era allontanato da Varcaturo, zona nell’hinterland a Nord di Napoli, per trascorrere una settimana di relax sul Mediterraneo.

L’uomo è ritenuto dagli inquirenti colui che aveva organizzato lo spostamento di 1.250 chilogrammi di hashish e marijuana facendoli nascondere in doppi fondi ricavati su tir. Nel giugno scorso, i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli l’avevano arrestato insieme a 16 complici con l’accusa di associazione finalizzata al traffico di droga. Successivamente l’autorità giudiziaria lo aveva sottoposto all’obbligo di dimora.

Il divieto di non allontanarsi, tuttavia, non è stato rispettato dall’uomo tanto che ha deciso di fare una crociera tra Napoli, Genova, Marsiglia, isole Baleari, Malta e Messina. Un viaggio immortalato, a favore degli amici, su un noto social network. La tentazione irresistibile di sfoggiare la bella “evasione dalla quotidianità” gli è, però, costata il ritorno in carcere. I carabinieri, infatti, hanno documentato il viaggio e il gip di Napoli ha aggravato la misura cautelare disponendo il suo trasferimento a Poggioreale.

© Riproduzione riservata