Martedi 17 ottobre 2017 22:17

Baby rapinatori assaltano gioielleria ad Aversa e sparano, arrestati




AVERSA - Tragedia sfiorata ad Aversa nella giornata di ieri quando due persone sono entrate in una gioielleria di via Roma ed hanno intimato ai titolari, marito e moglie, di consegnare tutti i preziosi. I due, arrivati in scooter poco prima, hanno finto di voler acquistare una collana d'oro ed hanno minacciato i proprietari con una pistola risultata poi rubata e con matricola abrasa. Al primo tentativo di resistenza uno dei banditi non ha esitato a sparare due colpi che per puro caso non hanno ferito il marito andandosi a conficcare nel muro alle loro spalle. Subito dopo i due rapinatori si sono dati alla fuga per le vie del centro storico di Aversa. Una gazzella dei carabinieri, a cui era giunta la segnalazione dei titolari della gioielleria, li hanno individuati e fermati poco dopo. Gli uomini dell'arma sono rimasti stupiti nello scoprire che i balordi non erano altro che ragazzini di 16 e 17 anni. Portati in caserma sono state avvertite le famiglie, originarie di Casoria ed Arzano. I due baby rapinatori dovranno, ora, rispondere per i gravi reati commessi e confessare come hanno potuto reperire tanto facilmente una pistola detenuta illegalmente. La stessa arma sarà analizzata per stabilire se è stata già utilizzata in precedenti azioni delittuose. © Riproduzione riservata