Mercoledi 23 agosto 2017 23:20

Scuola abusiva srilankese sequestrata a Napoli in via Broggia, trovati 60 bambini




NAPOLI - Una scuola srilankese abusiva è stata sequestrata in via Broggia dagli uomini della Polizia municipale. Gli Agenti hanno riscontrato che circa 60 bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni frequentavano la “scuola” a fronte di una retta mensile di circa 50 euro. La struttura, sita al quinto piano di uno stabile antico, è risultata priva di autorizzazione per l’esercizio dell’attività scolastica, di certificazioni inerenti i requisiti di sicurezza previsti in ogni struttura ad uso scolastico compresa l’assenza di piano di evacuazione. Inoltre la struttura è sprovvista di autorizzazioni sanitaria prevista come requisito obbligatorio per una struttura di accoglienza scolastica per minori. Gli agenti hanno provveduto ad infliggere una sanzione pecuniaria da 1500 a 9000 euro per l’assenza del titolo autorizzativo sanitario e successivamente i genitori, convocati sul posto, sono stati informati. Responsabili dell’evasione scolastica a carico dei propri figli, sottraendo i propri figli dalla regolare frequentazione scolastica presso gli istituti della città, hanno giustificato tale comportamento con l'intenzione di voler conservare per i bambini l’istruzione e la cultura del paese d’origine. Non è la prima realtà di questo tipo che la Polizia municipale scopre nell'area del Museo. Meno di un mese fa gli agenti, a seguito di segnalazione, sono intervenuti in Piazza Cavour dove, all'interno di un appartamento, hanno scoperto una struttura abusiva adibita ad asilo nido dove venivano lasciati dai genitori, sin dalle prime ore del mattino, 32 bambini di età compresa da pochi mesi fino a tre anni. © Riproduzione riservata