Domenica 20 agosto 2017 22:58

Controlli nelle zone della movida a Napoli: pioggia di multe e denunce, arrestati tre pusher




NAPOLI - Controlli serrati da parte dei carabinieri la scorsa notte nella zona del centro storico di Napoli, in una serie di operazioni volte al contrasto delle attività illecite nella movida partenopea. Nello specifico, gli uomini della Compagnia  Napoli "Centro" insieme a colleghi del Nucleo Radiomobile e della Compagnia d'intervento operativo del Reggimento «Campania» hanno arrestato tre giovani spacciatori extracomunitari, tutti ventenni e senza fissa dimora, per aver venduto droga a due ragazzi in piazza Bellini. Gli acquirenti sono successivamente stati segnalati al Prefetto, mentre i tre pusher, originari del Gambia, si trovano in cella a Poggioreale. Nellla zona di piazza Monteoliveto, i Carabinieri della stazione "San Giuseppe" hanno invece scoperto che in un'enoteca e in una panineria si vendevano alcolici a ragazzi minorenni. Denunciati i titolari e un dipendente della panineria, per cui è stata proposta la chiusura dei locali. Sono inoltre stati sorpresi sei uomini che esercitavano abusivamente l'attività di parcheggiatori, a loro sono state sequestrate alcune decine di euro in monete di vario taglio. Tre, invece, i giovani fermati e sorpresi in possesso di modiche quantità di stupefacenti per uso personale. Infine, nell'ambito dei controlli alla circolazione stradale contestate circa settanta violazioni al codice: sette per guida senza patente, venti per circolazione senza l'obbligatoria copertura assicurativa (con il sequestro amministrativo dei mezzi) e tre per circolazione senza casco, con il fermo amministrativo dei motorini.