Giovedi 17 agosto 2017 11:51

Notte da incubo a Brusciano: va a fuoco una stufa a gas, in fiamme una casa

11 dicembre 2016



BRUSCIANO (NA) - Notte da incubo a Brusciano, in provincia di Napoli, dove in via Falcone, nel cuore del rione di edilizia popolare 219, una donna di 60 anni, come d'abitudine, si è coricata lasciando la stufa a gas accesa per far asciugare i panni che aveva lasciato stesi in casa.

Purtroppo, come riporta Il Mattino, a causa di un malfunzionamento della stufa, questa ha preso fuoco mandando in fiamme l'intero bucato. In pochi istanti un incendio di forte intensità è divampato avendo il rogo raggiunto anche gli arredi. Nel mentre la donna, che era sola in casa, continuava a dormire. A svegliarla le urla dei vicini che, sentendo l'odore acre del fumo, hanno immediatamente allertato il 115.

Una volta giunti sul posto i vigili del fuoco hanno estratto la donna dalla casa ormai in fiamme. Insieme ai pompieri sul posto anche tre ambulanze che hanno soccorso la 60enne, ricoverata per intossicazione da fumo, e i due vicini, che hanno fatto ricorso alle cure mediche per il grosso spavento.

Tragedia sfiorata, dunque, per gli abitanti dell'intero edificio che nell'arco di pochi minuti hanno tutti sgomberato i propri appartamenti nella paura che l'incendio avrebbe distrutto anche le loro case.

© Riproduzione riservata