Domenica 19 novembre 2017 07:39

Clan Lo Russo, arresti e sequestri: documentato traffico di droga e carburante




NAPOLI - Nuovo colpo al clan camorristico dei Lo Russo, attivo per il controllo degli affari illeciti nei quartieri Nord del capoluogo campano. I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno arrestato 18 persone, ritenute affiliate al gruppo criminale. Contestualmente, il Gico della Guardia di finanza di Napoli ha eseguito un decreto di sequestro beni per un valore complessivo di circa 15 milioni di euro. L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip del tribunale partenopeo. Gli indagati sono ritenuti, a vario titolo, responsabili di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti nonché di associazione finalizzata al traffico di tabacchi lavorati esteri e associazione finalizzata al contrabbando di carburante. Le indagini condotte dai militari dell'Arma, e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno documentato l'operatività del clan dedito soprattutto alla vendita di consistenti quantitativi di droga e individuato i responsabili di un consistente traffico internazionale di tabacchi lavorati esteri e di carburante. © Riproduzione riservata