Martedi 22 agosto 2017 11:14

Roma, psicofarmaci nel biberon. Una 30enne di Napoli tenta di uccidere la figlia: arrestata

12 gennaio 2017



ROMA - Una donna di 30 anni di Napoli ha tentato di uccidere la figlia di 3 anni durante un ricovero in ospedale. La donna ha somministrato alla piccola un biberon pieno di psicofarmaci sedativi mentre si trovavano all'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. La bimba ha avuto due arresti cardiorespiratori, controllati grazie all'intervento dei medici.

La 30enne è stata arrestata dai carabinieri per tentato omicidio. A indagare sull'episodio sono i carabinieri del nucleo investigativo di Roma e il comando provinciale. L'ospedale pediatrico ha fornito alle forze dell'ordine i referti medici del caso.

 

© Riproduzione riservata