Venerdi 22 settembre 2017 01:14

Camorra, arrestati figlio e fratello del boss per estorsione

12 aprile 2017



CASERTA - I carabinieri di Caserta hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli a carico di un 32enne e dello zio di 45 anni, rispettivamente figlio e fratello del boss Belforte, capo dell'omonimo clan camorristico attivo a Marcianise e nel capoluogo Caserta.

Entrambi rispondono di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore operante nel settore dei servizi, mentre al solo figlio del boss è stato contestato il reato di associazione mafiosa.

Dalle indagini che hanno portato all'arresto di oggi è emersa l'ulteriore attività estorsiva compiuta a Natale scorso dai due uomini ai danni di un imprenditore, costretto a pagare alcune migliaia di euro.

L'inchiesta ha inoltre confermato l'operatività del clan a dispetto di arresti e pentimenti eccellenti, come quello dell'altro capoclan.

© Riproduzione riservata