Bandiere blu 2015, in Campania 14 le località balneari d’eccellenza. New entry: Capaccio




Quattordici bandiere blu sono state assegnate alla Campania dalla Fee (Foundation for environmental education) che ha riconosciuto in tutta Italia 280 spiagge tra le più pulite. In cima alla lista vi è la Liguria con ben 23 località premiate con la bandiera blu 2015. Seguono Toscana, Marche e solo in quarta posizione la Campania con 14 località balneari d'eccellenza. Novità è l'ingresso di Capaccio, in provincia di Salerno, mentre confermate sono le bandiere blu del 2014 assegnate in privincia di Napoli ad Anacapri e Massa Lubrense, in provincia di Salerno ad Ascea, Vibonati, Centola-Palinuro, Casal Velino, Agropoli, Montecorice, Sapri, Pisciotta, Pollica, Castellabate e Positano. Le bandiere blu vengono assegnate in base all'assoluta validità delle acque di balneazione, l'efficienza della depurazione, la raccolta differenziata nelle aree pedonali e limitrofi, la presenza di valide piste ciclabili, di spazi verdi e di servizi sulle spiagge utili alla balneazione. © Riproduzione riservata