Dopo 16 anni riapre piazza Poderico, addio a caos ed ingorghi

12 maggio 2017



NAPOLI - Dopo 16 anni finalmente è stata restituita ai napoletani. Piazza Poderico, importante snodo veicolare tra via Arenaccia e corso Novara e collegamento strategico tra la stazione centrale di Napoli, la zona Vasto e piazza Carlo III, è stata inaugurata stamani alla presenza del sindaco, Luigi de Magistris, e del presidente della quarta municipalità, Giampiero Perrella.

Il restyling funzionale, deliberato dalla quarta municipalità in collaborazione con l’assessorato alle strade del Comune di Napoli e con il servizio mobilità sostenibile, ha previsto il rifacimento e il potenziamento della segnaletica stradale, il restringimento graduale della carreggiata mediante new jersey, nonché il posizionamento di rallentatori sonori di velocità.

L'intervento che, tra l'altro, collegherà via Acquaviva con via Arenaccia ha ripristinato il doppio senso di marcia su via Acquaviva così da alleggerire il traffico in tutta la zona e rendere la piazza meno caotica. La riapertura del tratto centrale di piazza Poderico, infatti, consente di ridurre sensibilmente l’effetto imbuto alla confluenza di via Acquaviva con piazza Poderico che ancora oggi provoca lunghe file di auto e rallentamenti fino a piazza Nazionale.

Piazza Poderico, tagliata al centro da via Arenaccia e punto nodale per la viabilità, fu interessata alcuni anni fa, nel 2001, da un intervento di risistemazione rimasto però incompiuto. La piazza venne pedonalizzata ma la strada centrale che avrebbe dovuto collegare la zona di piazza Nazionale con l'Arenaccia è rimasta per 16 anni interdetta alla circolazione veicolare.

© Riproduzione riservata