Domenica 24 settembre 2017 05:05

Follia a piazzale Tecchio, passeggero spacca una bottiglia in testa all’autista del bus




NAPOLI - Ennesimo episodio di violenza ai danni di un autista dell'Anm. Poco dopo le 23, in piazzale Tecchio a Fuorigrotta, si è registrata un'aggressione ai danni ad un dipendente dell'azienda di trasporto partenopea. Il responsabile è un uomo di 60 anni. Innervosito dal ritardo della partenza dell'autobus, si è avvicinato in men che non si dica al conducente, colpendolo al capo con la bottiglia che aveva tra le mani. Il tutto è avvenuto in pochi secondi. Riferiscono alcuni giovani presenti sul posto al momento del fatto che l'azione dell'aggressore è stata fulminea e del tutto inaspettata. L'autore del gesto, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe insano di mente. Sul posto sono intervenuti gli agenti del vicino commissariato 'San Paolo' mentre la vittima dell'aggressione, ferita al volto e alla fronte, è dovuta ricorrere all'assistenza medica presso l'ospedale San Paolo. © Riproduzione riservata