Mercoledi 20 settembre 2017 22:09

La comunità Rom in protesta a Giugliano: «Viviamo in condizioni pessime, vogliamo un luogo migliore»




GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - La comunità Rom dell'ex campo in località Masserie del Pozzo si è riunita quest'oggi all'esterno del comune di Giugliano per protestare ed esprimere il proprio disappunto in merito allo spostamento presso un'area occupata da una ex fabbrica di fuochi d'artificio, che lo scorso anno fu teatro di una tragedia nel corso della quale morirono tre persone. «Le condizioni di questi nuovi spazi sono veramente pessime - ha dichiarato un portavoce della comunità in un articolo pubblicato sull'edizione online de Il Mattino - Dove ci troviamo ora non abbiamo acqua, e lo spazio è troppo piccolo e non riesce a contenerci tutti. Chiediamo di essere assistiti e spostati in un luogo più consono per noi e per le nostre famiglie. L'anno scorso qui si è verificata una tremenda esplosione, da allora tutta la zona si è trasformata in un enorme fossato”e tutto il terreno attiguo è bruciato, oltre che pieno di rifiuti». © Riproduzione riservata