Martedi 12 dicembre 2017 20:53

Poggioreale, 22 agenti sotto inchiesta con l’accusa di percosse ai detenuti




NAPOLI - Si avvia verso la conclusione l'inchiesta penale nei confronti di 22 agenti di polizia penitenziaria in servizio presso la Casa circondariale di Poggioreale e di un medico del comprensorio, sui quali grava la duplice accusa di lesioni e abuso di mezzi di correzione nei confronti dei reclusi. I fatti, secondo le testimonianze di sei detenuti, sarebbero risalenti al 2012: nei racconti dei reclusi ascoltati dall'autorità inquirente si fa riferimento a percosse e metodi di detenzione poco ortodossi, nonchè all'esistenza di una "cella zero" al piano terra del padiglione Napoli nella quale sarebbero stati perpetrati sistematicamente gli atti violenti imputati agli indagati. Che si dicono pronti a mostrare gli orari di lavoro e i turni di servizio e a smentire i racconti dei sei detenuti. © Riproduzione riservata