Domenica 24 settembre 2017 06:54

Sorrento, operazione della Gdf contro la pesca di frodo: 80 chili di ricci sequestrati




SORRENTO - I militari della Gdf di Massa Lubrense hanno sequestrato 80 chili di ricci di mare ed elevato sanzioni amministrative per 4mila euro nell'ambito di un'operazione contro la pesca di frodo che questa mattina ha condotto nel mirino delle forze dell'ordine due uomini di 37 e 24 anni di Castellammare. La coppia di pescatori stabiesi stava rientrando nel porto di Marina Grande quando l'imbarcazione è stata sottoposta a controllo, al termine del quale gli agenti delle Fiamme Gialle hanno elevato multe per 4000 euro e sottoposto a sequestro il pescato e tutta l'attrezzatura da pesca impiegata dai due, comprendente bombole per immersione, mute da sub, pinne, maschere, un erogatore e una cintura piombata.  I ricci, che al momento della perquisizione erano ancora vivi, sono stati immediatamente rigettati a mare. Soddisfatti per l'attenzione rivolta in questi mesi alle acque dell'Area marina protetta di Punta Campanella Antonino Miccio e Michele Giustiniani,  direttore e presidente del Parco, che hanno ringraziato le forze dell'ordine «per l'impegno profuso a tutela dell'ecosistema marino». © Riproduzione riservata