Domenica 22 ottobre 2017 01:05

Scontri tra ultras dopo Paganese-Casertana, guerriglia urbana in città




PAGANI (SA) - Riparte il campionato, ritorna la follia ultrà: una vera e propria guerriglia urbana è andata in scena ieri sera a Pagani, al termine della partita tra Paganese e Casertana valida per la terza giornata del girone C di Lega Pro. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, circa venti supporter ospiti sono scesi dai propri mezzi e hanno iniziato a lanciare sassi ed oggetti all'indirizzo di passanti e tifosi della Paganese. I violenti scontri sono durati circa quindici minuti, il bilancio è di numerose auto danneggiate e un ragazzo del luogo ricoverato in ospedale a Nocera Inferiore per una ferita alla testa causata da una pietra. Per ordine pubblico i calciatori della Casertana hanno lasciato lo stadio Marcello Torre oltre la mezzanotte.