Lunedi 23 ottobre 2017 21:01

Casalnuovo, ingerisce una caramella di nascosto e rischia di soffocare: salvata dalle insegnanti




CASALNUOVO DI NAPOLI - Tragedia sfiorata nel pomeriggio all'interno dell'Istituto Comprensivo Statale "Aldo Moro" di Casalnuovo di Napoli, dove una bimba di 5 anni ha rischiato di morire soffocata a causa di una caramella presa furtivamente da casa. Provvidenziale l'intervento tempestivo delle sue insegnanti, allarmate dalle difficoltà respiratorie della bambina, diventata cianotica in viso nel giro di pochi secondi. Le insegnanti, che hanno preso parte a corsi di formazione specifica, hanno infatti praticato alla piccola la manovra di disostruzione pediatrica, riuscendo a farle espellere la caramella che stava ostruendo le sue vie respiratorie. Soddisfazione e gratitudine è stata espressa dal dirigente della struttura scolastica, Michelangelo Riemma: «Un ringraziamento particolare va alle docenti che hanno saputo agire in maniera efficace e professionale - ha dichiarato il preside - segno di una formazione specifica effettuata con professionalità e serietà. L'episodio sottolinea e conferma quanto sia importante saper intervenire in tali circostanze, riuscendo ad evitare, come in questo caso, una vera e propria tragedia». L'istituto è impegnato da diversi anni in un programma di formazione specifico per il personale decente e per i ragazzi del terzo anno delle medie, che partecipano a seminari sul primo soccorso e sull'uso del defibrillatore volti a migliorare le capacità di intervento in situazioni di emergenza simili. © Riproduzione riservata