Venerdi 17 novembre 2017 22:26

Inquinamento, un’altra giornata di stop alle auto. Insorgono i commercianti




NAPOLI - Ancora una giornata di blocco alla circolazione delle auto. In un fine settimana ricco di eventi tra l’inaugurazione di Mast (Maschio Angioino smart tour) dove saranno visitabili sale del Castel Nuovo e collezioni solitamente non aperte al pubblico, la Notte d'Arte a partire dalle 17:00 e l'arrivo del Capo dello Stato per l'inaugurazione della stagione teatrale al Teatro di San Carlo, Napoli, nella giornata di oggi, sabato 12 dicembre 2015, dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16:30 sarà chiusa al traffico su tutto il territorio. Troppo smog e il Comune ferma le auto, ma inevitabile la protesta dei commercianti. «Lo stop alla circolazione dei veicoli - spiega il presidente di Confcommercio Imprese per l'Italia della Provincia di Napoli, Pietro Russo - cade nel pieno del periodo natalizio, comportando inevitabili e pesanti ricadute sull'economia delle aziende commerciali e dei pubblici esercizi dell'intera città, che con grandi difficoltà stanno tentando di uscire da una crisi che per molti è già stata fatale». «Il provvedimento di limitazione del traffico - ha aggiunto Carla Della Corte, presidente del centro commerciale "Le Botteghe di Chiaia", aderente a Confcommercio Napoli - crea non pochi problemi all'economia del terziario della nostra zona, che tra l'altro ha il vantaggio di estendersi a ridosso del mare e del verde della Villa Comunale. Non è facile sopportare tali provvedimenti - conclude Della Corte - dopo aver messo in campo ingenti risorse umane ed economiche per tentare di chiudere al meglio l'anno in corso». © Riproduzione riservata