Venerdi 18 agosto 2017 18:23

Uccisero donna con colpo alla testa nel casertano, arrestati due fratelli




AVERSA (CE) - Sono stati arrestati questa mattina all'alba, nel corso di un blitz dei carabinieri di Aversa, i presunti responsabili dell'omicidio di una donna rumena trovata con un colpo di pistola alla testa nelle campagne di Villa di Briano, in provincia di Caserta, proprio alle spalle del Santuario, nel maggio 2015. I militari nei confronti degli arrestati, due fratelli di 35 e 39 anni residenti a San Cipriano d’Aversa, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della Procura della Repubblica per i reati di concorso in omicidio, detenzione illegale di armi e incendio. Da quanto accertato dagli inquirenti la donna, che gestiva un bar a Parete, è stata uccisa a seguito di contrasti sorti per interessi economici illeciti. © Riproduzione risevata