Venerdi 24 novembre 2017 08:28

Violenza in Circumvesuviana, macchinista colpito alla testa con una spranga




NAPOLI - Violenza a bordo della Circumvesuviana, dove un macchinista è stato brutalmente aggredito da un gruppo di cinque giovani teppisti. L'episodio è accaduto lungo la linea Nola-Baiano, che effettuava servizio ridotto a causa dell'impossibilità di raggiungere Napoli per via di un albero sui binari. I fatti: alla stazione di Camposano il gruppo di adolescenti prova a salire a bordo del treno senza biglietto, prontamente respinto dal capotreno che impedisce loro l'accesso. L'aggressione scatta qualche ora più tardi, alla stazione di Baiano, dove l'uomo, incrociata di nuovo la baby gang, viene accerchiato e violentemente colpito con una spranga alla testa da uno dei componenti. Il macchinista è stato immediatamente ricoverato in ospedale. Uno dei componenti della banda è stato bloccato da alcuni dipendenti della Circum, prontamente intervenuti in soccorso del collega, e portato in caserma. Gli altri quattro sono riusciti per il momento a far perdere le loro tracce. © Riproduzione riservata