Lunedi 25 settembre 2017 20:58

Ospedale di Nola, parla il medico sospeso: «Non la vedo come una punizione»




NOLA (NA) - «La sospensione è stata presa in via cautelativa in attesa di chiarire quanto accaduto, non la vedo come una punizione». Queste le parole a caldo riportate dall'Ansa di uno dei tre medici sospesi dall'ospedale di Nola, in provincia di Napoli, in seguito alla diffusione delle immagini di alcuni pazienti del pronto soccorso adagiati sul pavimento per la mancanza di barelle.

Il medico, che non vuole si riveli la propria identità e che dice di non voler commentare la vicenda, ha aggiunto: «Cantone ha la sua opinione»

Articoli correlati

Caso Nola, Cantone: «Pazienti a terra? I medici hanno fatto bene»
Ospedale di Nola, sospesi tre medici. Lorenzin: «Eroico operare in queste condizioni»
© Riproduzione riservata