Salvini a Napoli, via ai processi per i protagonisti degli scontri
Iniziano questa mattina i processi a carico degli individui arrestati sabato pomeriggio durante gli scontri a Fuorigrotta, gli attivisti chiedono la liberazione.

13 marzo 2017



NAPOLI - Via ai processi per le persone arrestate sabato pomeriggio a Fuorigrotta, durante gli scontri tra manifestanti e polizia in occasione del corteo anti Salvini. La prima udienza è stata fissata questa mattina per il prossimo 17 maggio. I due fermati sono stati scarcerati. Il giudice, accogliendo le richieste della Procura, ha deciso come misura cautelare l'obbligo di presentazione alla polizia tre giorni alla settimana. All'esterno del Tribunale un gruppo di attivisti, aderenti ai centri sociali che hanno promosso la protesta, tenuto un sit in per esprimere la propria vicinanza agli arrestati e chiederne la liberazione. Con in testa lo striscione esposto sabato, hanno urlato cori contro la Lega Nord, ribadendo la loro posizione avversa alla presenza di Salvini in città.

Articoli correlati

Scontri a Fuorigrotta, de Magistris non ci sta: «Non sto con i violenti»
Renzi: «Un sindaco non sta con chi sfascia la città»
Minniti: «La violenza è un limite invalicabile»
Siulp: «Basta ambiguità da ambienti istituzionali»

Continuano le indagini

Nel frattempo le indagini vanno avanti. La polizia sta visionando le immagini dei sistemi di sorveglianza e i video registrati dalla 'Scientifica'. Gli investigatori vogliono ricostruire il mosaico di vari scontri per avere un quadro chiaro della dinamica e identificare gli altri "incappucciati". Al vaglio degli investigatori anche le tecniche di guerriglia: alcuni facinorosi si sono staccati dal corteo e, dopo avere rapidamente attraversato la piazza, hanno accerchiato e attaccato alle spalle, con petardi e molotov, un gruppo di agenti rimasti isolati. Solo l'arrivo dei rinforzi e l'uso degli idranti ha fatto sì che si evitasse il peggio. Tra gli episodi esaminati anche il lancio di una molotov contro un mezzo dei carabinieri che ha innescato un principio di incendio.

© Riproduzione riservata