Venerdi 22 settembre 2017 12:01

Sicurezza Palazzo di Giustizia: nuove disposizioni per accedere




NAPOLI - Controlli serrati: tutti i passaggi sono obbligatori sotto al metal detector. E' la nuova disposizione per accedere al Palazzo di Giustizia di Napoli dopo la tragedia di venerdì scorso al tribunale di Milano dove Claudio Giardiello, ha ucciso tre persone, tra cui il giudice di Fontanarosa, in provincia di Avellino, Ferdinando Ciampi, un avvocato, Lorenzo Alberto Claris Appiani e un suo socio, e ne ha ferite altre due. Ma è subito caos. Lunghissime file stamattina, per entrare al tribunale di Napoli, al Centro direzionale. E' la prima volta che all'ingresso del palazzo di giustizia di Napoli si vedono file così lunghe. Uno spettacolo del tutto insolito a quello che si è assistito tanto che alcuni passanti hanno addirittura scattato foto e girato filmati. Intanto l'attesa per entrare si protrae per molto tempo determinando forti disagi per le attività giudiziarie: numerose udienze non sono ancora iniziate in attesa che arrivino avvocati, testimoni, consulenti e imputati in stato di libertà. © Riproduzione riservata