Sabato 18 novembre 2017 05:18

Dal primo giugno parcheggi più cari a Napoli, aumenti fino al 200%

13 maggio 2017



NAPOLI - Brutte notizie per gli automobilisti napoletani che, a partire dal prossimo primo giugno, vedranno aumentare le tariffe dei parcheggi Anm, con rincari fino al 200%. L'incremento dei prezzi riguarderà in una prima fase le aree di sosta situate al Frullone, Policlinico, Pianura e Centro Direzionale, mentre dal primo febbraio 2018 sarà la volta dei parcheggi Brin, Colli Aminei e via Dell'Erba. Il costo della sosta rimarrà invece invariato a Bagnoli e Ponticelli.

Aumenterà di 1 euro la sosta per le prime 4 ore al Frullone, passando da 1 a 2 euro, così come quella giornaliera che arriverà a 3 euro, mentre la tariffa mensile passerà dagli attuali 35 a 40 euro e quella trimestrale da 90 a 100 euro, escluse le domeniche e i festivi. Analogo aumento a Pianura, dove il mensile rimarrà a 35 euro per la sosta giornaliera dalle 6:00 alle 24:00, aumentando invece da 40 a 60 euro per quella h24. Al parcheggio del Policlinico le tariffe raggiungeranno i 2 euro per la sosta di un'ora e frazione, 6 euro per la fascia oraria 7:00-20:00, mentre il mensile costerà 60 euro per le auto e 35 per le moto. Tariffe raddoppiate, infine, per i parcheggi al Centro Direzionale: da 1,5 a 2,5 euro per ora e frazione, mentre il giornaliero passerà da 4,5 a 5 euro. Quanto al mensile l'aumento della sosta varierà da 90 a 137 euro, a seconda dei settori.

Sempre dal primo giugno entreranno in funzione i nuovi pass residenti per la sosta sulle strisce blu: i ticket attuali da 10 euro sono stati prorogati fino alla fine di maggio, quando lasceranno il posto ai nuovi contrassegni che potranno costare fino 150 euro all'anno, a seconda della fascia di reddito Isee.

© Riproduzione riservata