Mercoledi 23 agosto 2017 10:01

San Salvatore Telesino, arrivano i cani “molecolari” per far luce sull’omicidio della bimba




BENEVENTO - Dopo l'intervento dei Ris, a San Salvatore Telesino arrivano i cani  "molecolari". Le unità cinofile, specializzate nella ricerca di tracce e di persone, saranno di supporto nelle indagini sulla morte della piccola Maria Ungureanu, la bimba di nove anni anni trovata morta in una piscina di una sala ricevimenti il 19 giugno scorso. I cani, provenienti dal Nucleo cinofili dei carabinieri di Firenze, aiuteranno gli investigatori impegnati a ricostruire esattamente la dinamica di quanto accaduto. Le unità cinofile stanno setacciando e fiutando la zona e aree limitrofe alla ricerca di eventuali tracce della bimba a riscontro di tutto il materiale probatorio, costituito da reperti tecnici e numerose testimonianze, raccolto in questi giorni di indagini incessanti dai vari reparti speciali dell'Arma. © Riproduzione riservata