Mercoledi 20 settembre 2017 16:48

Sette anni dopo l’incendio sulla Tirrenia Napoli-Palermo, quattro persone a giudizio




NAPOLI - Sono passati più di sette anni dal rogo, divampato nella notte tra il 28 e il 29 maggio del 2009.  a bordo del traghetto "Vincenzo Florio" della Tirrenia che andava da Napoli a Palermo. Per l'incendio sono stati rinviati a giudizio tre indagati: il comandante, il direttore di macchina, il primo ufficiale di macchina e il responsabile dell'ufficio tecnico della Tirrenia, che avrebbe ordinato le ventole dell'impianto antincendio senza fornire precisi particolari alla ditta. I tre sono accusati di naufragio doloso. Il pm aveva riformulato il capo di imputazione contestando agli imputati solo l'articolo 450 del codice penale e quindi di "non aver impedito" il disastro. Il Gip ha però rigettato la richiesta del pm e ha contestato agli imputati l'articolo 449 secondo comma, accusandoli quindi anche di aver causato l'incendio. © Riproduzione riservata