Giovedi 24 agosto 2017 05:00

Quattro arresti e 36 chili di cocaina sequestrati, sgominata organizzazione a Torre Annunziata




NAPOLI - Un'indagine del nucleo di polizia tributaria di Napoli, coordinata dalla Dda partenopea, su un traffico internazionale di sostanze stupefacenti ha portato all'arresto di quattro persone e al sequestro di 36 chilogrammi di cocaina, del valore di oltre 10 milioni di euro. La droga, secondo quanto emerso dall'inchiesta della procura antimafia, arrivava sulle piazze di spaccio della Campania e della Puglia da Olanda e Spagna grazie a un'organizzazione che faceva capo a un 53enne  che da Torre Annunziata intratteneva i rapporti con i fornitori, a volte recandosi di persona all'estero per concludere le trattative e assicurarsi la corretta consegna della merce. L'uomo, che agiva in collaborazione con altri complici, si occupava di gestire i contatti con i corrieri per l'organizzazione dei trasporti e finanziava l'acquisto delle partite. La cocaina - ricostruisce il procuratore aggiunto, Filippo Beatrice - giungeva in Italia a bordo di tir o camion, nascosta in carichi soprattutto di capi di abbigliamento o di fiori. © Riproduzione riservata