Mercoledi 13 dicembre 2017 04:30

Procura di Napoli, corsa a due tra Cafiero de Raho e Melillo




ROMA - È partita la corsa alla successione di Giovanni Colangelo per la guida della Procura di Napoli. A mezzanotte di ieri è scaduto il termine per la presentazione delle candidature. I nomi più accreditati per la successione a Colangelo sono Federico Cafiero De Raho, procuratore di Reggio Calabria, e Giovanni Melillo, capo di gabinetto del ministero della Giustizia. Entrambi si sono misurati per anni con la realtà napoletana, conducendo battaglie lunghe e complesse contro la malavita organizzata. C'è da sciogliere anche il nodo relativo alla presidenza del Tribunale di Torre Annunziata, oltre all'indicazione dei nuovi procuratori aggiunti a Nola, Santa Maria Capua Vetere e Salerno e, soprattutto, della scelta del nuovo capo della Procura di Benevento.