Mercoledi 13 dicembre 2017 08:24

20 anni lui, 16 anni lei: arrestata a Napoli coppia di baby rapinatori

14 febbraio 2017



NAPOLI - Sono stati arrestati per rapina in concorso un ragazzo e la sua giovanissima complice, lui 20 anni, lei appena 16, responsabili di almeno due colpi messi a segno pochi giorni fa. Nello specifico, secondo quanto ricostruito, la notte dell'11 febbraio i due si trovavano in via Cintia a Fuorigrotta, fingendo di spingere in salita un ciclomotore nell'attesa che qualcuno si fermasse ad aiutarli. Così è stato: poco dopo un uomo, che si era fermato per prestare soccorso alla coppia, è stato rapinato del suo scooter SYM. Appena poche ore dopo la coppia ha poi messo a segno un altro colpo, rapinando la vittima del telefono cellulare in viale Kennedy.

L'arresto

La svolta ieri ieri pomeriggio, quando i poliziotti hanno intercettato lo scooter rapinato in corso Vittorio Emanuele, con bordo i due giovani. Gli agenti li hanno inseguiti fino a piazza Mercadante, dove sono stati bloccati e identificati. Il 20enne ora si trova presso la Casa Circondariale di Poggioreale, mentre la 16enne è stata trasferita presso il centro di prima accoglienza di Nisida. Sia lo scooter sia il telefonino, quest’ultimo trovato indosso alla ragazzina, sono stati restituiti ai rispettivi proprietari.

© Riproduzione riservata